Mario Romano in “The King of Jazz”

Mario Romano in

“The King of Jazz”

Lo scrittore F. Scott Fitzgerald definì il decennio 1920-30 l’era del jazz. Infatti proprio in quegli anni il jazz diventò una musica, dilagando rapidamente in molte direzioni, a diversi livelli e a diverse velocità grazie al suo potere di penetrazione e dei mezzi di cui potè servirsi per raggiungere il pubblico ( grammofono, radio, cinema, parlato)…

…In questa “jazz age” si trovò a vivere gli anni migliori il giovane Mario Romano…

…La convinzione che ognuno di noi debba ricercare in se stesso “lo scopo” per cui vivere ed impegnarsi per realizzarlo- a prescindere dai risultati contingenti che ne possano derivare- Mario Romano lo ha trovato nell’arte più nobile ed elevata : la musica.

No Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *